venerdì 21 marzo 2014

Due


Una spazzola qui e una di là. Una crema giù e una su. Due slip, un paio di calze nel cassetto. E anche la maglietta per dormire è doppia, per non portarla in borsa ogni volta.
Il tè che mi piace è nella dispensa, il vestito colorato nell'armadio poggia il petto sulla schiena del suo giacchino blu.
Compero il pane, e non ricordo mai se quel pane l'abbiamo mangiato insieme, nella cucina verde di luce, o se l'ho affettato in città, sul tavolo bianco ingombro di cose incolori.
I nostri odori fanno conoscenza, si fondono, figliano altri odori. Saponi, sonni, lane, venti: la mia bora, la sua tramontana.
Facciamo combaciare i giorni andati, quelli in cui non eravamo due, e poi col filo di seta mettiamo su punti nuovi, per domani.
Jeg elsker deg, così si dice l'amore lassù.

23 commenti:

  1. Tra e En mi volete proprio catapultare in un mondo che ormai non ricordavo esistesse.

    Prima o poi un giretto in Norvegia devo farlo :)

    RispondiElimina
  2. (uff scritto male l'inizio era "tra te e En")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è molto, molto da vedere... :))
      P.s. Stasera ti rispondo bimba
      Baci

      Elimina
  3. fatti portare a vedere l'aurora boreale :0)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Darei la mano destra per l'aurora boreale ;)

      Elimina
  4. Scrivi proprio proprio proprio bene, dolce maestra. E si addolcisce anche il mio cuore inasprito. Bacio e buon week end.
    Laram

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacio a te collega bella...e non è affatto vero che hai il cuore inasprito, lo so... ;)

      Elimina
  5. e vabbè, dimmelo che trombi con un norvegese..... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è molto nordico, dai...
      Ma con un'anima da tartaro.
      Eeeeh? Ti ho stupito, dillo :))))

      Elimina
    2. Esatto, con gli sci al posto dei piedi... :D

      Elimina
  6. Bello :) Essere in due, e vivere situazioni come queste che tu, tanto bene, sai raccontare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello sì...lo sai anche tu, volpone
      ;)

      Elimina
  7. questa si che è una buona nuova ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si... :)
      Qui a casa tua la pioggia è tornata, e forse tornerà anche il freddo. Ma oggi mi pareva pure allegra, 'sta pioggia.

      Elimina
  8. "Due non è il doppio
    ma il contrario di uno,
    della sua solitudine.
    Due è alleanza,
    filo doppio che non è spezzato.”
    ( Erri De Luca )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima. E lo dice un solitario come lui...

      Elimina
  9. bene bene ... non dimenticare lo spazzolino da denti ... fondamentale traccia di vita a due

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dov'eri finito, Pier??? In Norvegia pure tu???? :)

      Elimina
  10. Due. Uno. Stessa cosa.
    Belli. Ricordi legati a giornate di sole interminabili. E a notti che non arrivavano mai.
    Abbracci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dire che due sono uno, quando si è destinati?

      Elimina
  11. Anch'io sogno la Norvegia, i fiordi con il postale,, l'aurora boreale, il salmone,, le foreste...ilVILLAGGIO DI BABBO NATALE!!!
    Quand' e' che partimo che non mi ricordo?!?
    J.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credevo tu avessi già preso i biglietti, accidenti!!!!
      :)))))))

      Elimina

La vita è così, stupisce

La vita è così, stupisce

Mi piace

  • Paolo Rumiz
  • Passenger
  • Walter Bonatti e Rossana Podestà
  • pita ghiros