martedì 14 ottobre 2014

Limiti


A volte.
A volte vorrei che fossero ottanta.
Ottanta paia di ciabatte buttate, ottanta rime cucite e abbandonate, ottanta bronchiti curate, canzoni cantate, di notte alla luna.
Ottant'anni. E aver già passato tutto, arrivare dritta in fondo per sapere come va a finire.
Suona di resa, lo so. Perchè nel mezzo potrei farci di tutto: i pezzetti del Lego li ho sparsi sul tavolo, non mi resta che iniziare. Una torre, un treno, un recinto, un parco giochi. È facile, basta attaccare i mattoni giusti.
E in due è più bello. Ti passo questo, tu passami il giallo, grazie.
Vorrei che fossero ottanta.
Le ore per costruire una casina verde. Con veranda e panchetta, per concerti di grilli e dita intrecciate.

20 commenti:

  1. A me è sempre piaciuto giocare da solo con i mattoncini della lego, soprattutto in fase di costruzione. Poi si poteva anche giocare in due... dopo però :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì. Anch'io...lunghe e solitarie sessioni Lego sotto il tavolo del salotto... :)

      Elimina
  2. Ottanta voglia, ottanta paura.
    Non è un numero casuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace questa interpretazione...

      Elimina
  3. Giocare coi lego fino a ottant'anni non mi dispiacerebbe, meglio la mia mamma però, che a ottanta (e passa) anni mi batte a Machiavelli (ma non sempre..). Se mi proponessero congelamento con risveglio a scadenza, declinerei... con 'sti chiari di luna (e 'sti intrecci de dita..) è già tanto se arriveremo a una sessantina d'anni scarsi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io conto di invecchiare come la mia nonna...che si guarda Ballarò :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Che è tutto un ristrutturare Fra. Ma ci si mette corpo e cuore.

      Elimina
  5. Io vorrei che fossero 6. Per essere, semplicemente, tutto quello che SEI. E, nel tuo caso, secondo me ne vedremmo di fuochi d'artificio... ;) Per gli 80 c'è tempo, come per tutto... altro che pensare a come va a finire... ;)
    Su, su, su... passa una buona giornata, e dai col sorrisetto, cara maestra ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SEI... Ma sai che questo numero mi pare una meraviglia?

      Elimina
  6. http://m.youtube.com/watch?v=vV5QPe4aTYo ....credo che questa canzone vada a nozze con le tue parole
    ps. Non sei la sola a voler già sapere come andrá a finire... ma "dicono che il meglio verrà da ora in poi". Un enorme sorriso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu lo pensi bimba? O solo Erica Mou? :)

      Elimina
  7. Certe volte pure io li invidio, quelli che ormai hanno già vissuto e stanno sereni per il tempo che rimane...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi magari non è neppure vero. Che sono sereni. Quanti anziani acidi ci sono in giro?
      Allora mi dico, meglio mangiarsi ogni giornata, e guadagnarselo 'sto sorriso...

      Elimina
  8. Hai ancora molto da vivere, soffrire, gioire, prima di arrivare a Grande Limite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ci arriverò con tutti i denti?

      Elimina
    2. Beh, quelli possono essere rimpiazzati, sostituiti.
      :)

      Elimina
  9. Stai troppo in giostra.
    Troppo.
    Ma torna a casa felice, poi ;-)

    RispondiElimina
  10. Fin che giochi con i mattoncini del lego, cè vita e fin che c'è vita c'è speranza e possibilità :*

    RispondiElimina

La vita è così, stupisce

La vita è così, stupisce

Mi piace

  • Paolo Rumiz
  • Passenger
  • Walter Bonatti e Rossana Podestà
  • pita ghiros