mercoledì 11 giugno 2014

Intrecci


8 giugno 2014
C’innamoriamo di minuzie, di riflessi in cui vediamo l’altra persona come pensiamo che nessuno l’abbia mai vista e mai la potrà vedere, e custodiamo questi attimi di unicità in forma d’immagine...
(Diego de Silva, Mancarsi)

Abbiamo salutato due alberi amanti. Fuso il legno dell'uno in quello dell'altro, il ramo nodoso del primo plasmato sul tronco liscio del secondo. 
Belli da togliere il fiato.
A tratti in questi giorni sono riuscita a credere che la mia struttura sia ben fatta, che regga bene. Che possa accarezzare ed essere accarezzata, sfiorare e poggiarsi lieve, senza gravare.
Qualcuno da lassù, sorrideva.

-Mia nonna, quando il nonno morì, si mise a dormire al suo posto. Diceva che in quel modo non sentiva il vuoto accanto.
-Così,- quando di notte si svegliava, guardava il posto vuoto vicino al suo e pensava: «Ma vedi, non ci sono»
(Diego de Silva, Mancarsi)

25 commenti:

  1. Anche nel bosco dove ero stato di recente col bipede mio, ci sono due alberi amanti intrecciati.

    Simpatica la nonna di Diego de Silva! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero... Le avevo viste le foto. Luogo bellissimo!

      Elimina
  2. Eppure a me più che ad amanti fanno pensare a genitore e figlio, questi due alberi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non sono riuscita a fotografare il bacio che si scambiavano... :)

      Elimina
  3. Quando ci si innamora, si pensa alla gente sciocca che non sa quanta e quale magia noi, solo noi, possiamo sprigionare.
    È (anche) vero.
    Eppure come sempre meno mi sento portata verso questo sentimento, perché sulla mia pelle, ho capito (finalmente) che amore ...
    -è non annularsi nell'altro,
    -è coltivare la propria personalità.
    È amare prima di tutti se stessi, agire per se stessi.
    Non per le terze parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido tutto, tutto, tutto.
      Con la testa.
      Baci Colomba bella

      Elimina
  4. vedi non ci sono :)

    che nonna che nonna avercene ...
    però la faccenda degli alberi gemelli ... ma non sarà che a star troppo vicini si soffocano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, difatti.
      Mi sa che giocavi anche tu con la nonna...non c'eri!! :D

      Elimina
  5. La nonna ha detto una cosa enorme. Devo raccontarlo a mia madre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì. Pare una sciocchezza. Ma è profonda e piena di dolcezza.

      Elimina
  6. Mancarsi l'ho letto anche io (stupita, vero ?) e l'ho trovato un gran libro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, mi è caduta la mascella...

      Elimina
  7. che bei post i tuoi, riconciliamo con l'amore, vengo qua leggo e per un attimo ci credo ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vorrai mica scherzare, Diamantuzza???

      Elimina
  8. Belli quegli alberi. Intrecciati, contorti, sbagliati.
    Innamorati.

    RispondiElimina
  9. L'avvocato Agnelli, quello della Fiat, diceva che si innamorano solo le cameriere.
    Ed inoltre sembra che i ricchi preferiscano dormire in letti separati. Ma non i ricchi e basta. I ricchi ricchi ma quelli proprio ricchi! Per costoro solo intrecci veloci e fusioni a freddo. Intrecciano relazioni amorose in base al conto in banca.
    A volte sembra davvero che solo gli alberi si intreccino ancora per simpatia. Per fortuna non è così.
    W le donne w le belle donne che sono le colonne dell'amor.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povera tutta la vita allora, Gianni... :)

      Elimina
  10. ho sorriso al "ma vedi non ci sono" , troppo forte sta nonnina!!

    RispondiElimina
  11. ho sorriso al "ma vedi non ci sono" , troppo forte sta nonnina!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amore fa così, intontisce, ubriaca :)

      Elimina
  12. Ho visto i tuoi "scatti" e sono bellissimi. Davvero emozionanti. Hai una bella tecnica ed una bella mano.
    Ma ti volevo dire che, oltre alla mano, è bellissimo anche tutto il il resto.
    Sei molto bella. Giovane e bella. Complimenti!
    CIao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeeeeh...quelle foto risalgono ad un paio di anni fa.
      Nel frattempo sono invecchiata moltissimo. Gamba di legno, occhio di vetro. E dentiera, ovviamente.
      Ma sono sempre molto bella dentro.
      :))))))))

      Elimina
  13. Tra innamoramento e amore c'è la differenza nell'aspettativa. Begli aforismi e bel blog. Complimenti :)

    RispondiElimina
  14. Delizioso posticino questo tuo blog!
    Complimenti!
    Ma posso iscrivermi ed avere gli aggiornamenti via mail? Con i feed non vado molto d'accordo...
    Un sorriso
    Ondina :)

    RispondiElimina

La vita è così, stupisce

La vita è così, stupisce

Mi piace

  • Paolo Rumiz
  • Passenger
  • Walter Bonatti e Rossana Podestà
  • pita ghiros