sabato 19 luglio 2014

Si va


La porto al mare, Gioietta.
La porto sull'isola che si vede blu sopra, sotto e intorrno.
La porto a raccogliere sassi colorati, a mangiare calamari fritti.
Se per caso dovesse chiedermi un braccialetto rosso, l'accontenterò. E ricordandole che "l'erba voglio esiste solo nel giardino del re", le comprerò anche quello celeste, che ci sta bene.
Lascerò che si addormenti presto, sale fra i capelli, un po' di sabbia nell'incavo umido del braccio.

Ciao amici di bloggo, a tra poco. Non scrivete post troppo belli, mentre son via :)

20 commenti:

  1. Azz.. vai a Marettimo e non dici niente?!? ;) ..fatti invidiare la sabbia nell'incavo..

    RispondiElimina
  2. E magari anche un bel braccialetto verde... :-) buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che farò incetta...ne ho pure rotto uno...e tocca sostituirlo...

      Elimina
  3. costruisci tanti castelli di sabbia in aria ;0)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la mia specialità Daffus!!!!

      Elimina
  4. Buone vacanze piccola Gioia:-)

    RispondiElimina
  5. vai e porta colori e ricordi anche per noi :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uomo, Mariella e Diamanta...
      Vi porto qualche sassolino. O un po' di miele.
      Baci :)

      Elimina
  6. Già fatto,
    ma non è troppo bello
    è uno dei soliti.

    RispondiElimina
  7. Sappi solo che ti invidio, non per il mare o che altro, ma che stai in ferie!!
    A tutt'oggi manco so se le farò :P
    baci :*

    RispondiElimina
  8. Amica, che tenerezza e che tristezza quegli occhi...prenditi cura della tua piccola, amala, abrracciala, rassicurala e soprattutto godetevi questo meritato riposo...
    A presto!
    J.
    P.s. Abbiamo progetti importanti noi, mica micio micio bau bau...

    RispondiElimina
  9. Ehm era abbracciala...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mica tutti hanno amici così. Ho un culo mostruoso, io.
      :)))

      Elimina

La vita è così, stupisce

La vita è così, stupisce

Mi piace

  • Paolo Rumiz
  • Passenger
  • Walter Bonatti e Rossana Podestà
  • pita ghiros