lunedì 2 aprile 2018

E' che

E' che sono stata qui:





  
 

 


Ed è che quando ero là, avevo addosso una forza, un'energia, uno spirito bello e curioso e allegro, anche se dormivo meno di niente. Anche se c'era il vento. 
Non ero mai stanca: neanche uno sbadiglio, un mal di testa, un pensiero bigio, un'uggia.
Sul volo di ritorno avevo appuntato mille cose da raccontare - mari, persone, cannoli, salsedini - e adesso "puf", nessuna parola mi pare abbastanza giusta.
Devo riprendermi, tornare quaggiù.

18 commenti:

  1. vedi braccia nude e capelli pettinati dal vento.. lo chiedevi, sono arrivati.

    ps. ma la granita di caffè a colazione?? eh :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pier...mi mancavi :)

      Elimina
    2. Ah, e comunque ad Erice, per dire, niente granite ancora. Ero un po' delusa.

      Elimina
  2. E' sempre così. In quei momenti hai le parole giuste per descrivere l'incanto, poi le parole e i momenti passano e non ci sono più. Succede sempre così anche a me. L'importante è mantenere il ricordo nella testa. Baci.

    RispondiElimina
  3. Certo hai fatto bene a ricavarti qualche giorno di pausa dopo la perdita di Debora Serracchiani, consolati, è stata ripescata nel plurinominale e così avrai il piacere di vedere ancora Amelie in TV.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, eravamo listati a lutto... 😅

      Elimina
  4. ...magari le parole ti mancano perché le stai covando ancora dentro assieme alle immagini che faticano a diventare "ricordo",a prenderne la forma.
    Lascia tempo al tempo, evita di toccare il ricordo per ora, respiralo soltanto, per ora.
    E'capitato, capita, anche a me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti forse io sono ancora là. O un po' di me, è sicuramente ancora là.

      Elimina
  5. C'erano un sacco di refusi e nessuno mi ha detto niente. Che garbati i miei lettori :))

    RispondiElimina
  6. Fino a 'cannoli' non capivo dove fossi andata..... :)
    Ci credo che devi riprenderti.... ma ti riprenderai? ;)

    RispondiElimina
  7. Bellissimo, sembra un sogno...

    RispondiElimina
  8. Hai visto robe fantastiche... scolpite anche nel mio cuore e nei miei occhi...

    RispondiElimina

La vita è così, stupisce

La vita è così, stupisce

Mi piace

  • Paolo Rumiz
  • Passenger
  • Walter Bonatti e Rossana Podestà
  • pita ghiros